Qui troverai un elenco di docu/film a tema sostenibilità ambientale, sociale e “mente ecologica” che più mi hanno colpito e che vorrei consigliarti.

Se hai domande contattami 🙂

 

1. SEASPIRACY

Docu Netflix: Seaspiracy
Prodotto da Netflix nel 2021, è un docu/film che affronta un tema controverso e poco noto ai più: la pesca sostenibile. Il vero fulcro del documentario è l’attività della pesca e i relativi danni ed impatti ambientali che ne derivano. L’autore del documentario è Ali Tabrizi che in compagnia della compagna ha girato delle scene incredibili viaggiando verso i paesi dove la pesca è massiva, con l’obiettivo di portare a conoscenza i segreti della pesca commerciale.

Le problematiche affrontate vanno dall’incombente problema dell’inquinamento marino, dovuto soprattutto alla plastica, alla depauperazione della fauna oceanica, vengono mostrate scene di mattanza di squali, tonni e delfini.
Infine il documentario tratta il tema spinoso delle certificazioni e dichiara che vari enti promotori di marchi (come il celebre “Dolphin Safe“) siano in grande conflitto di interessi e a favore del settore della pesca, di conseguenza negligenti nei vari controlli e nel rilascio dei loghi certificatori.

Suggerisco a tutt*, e anche ai/alle più sensibili di vedere il documentario nonostante alcune (brevissime) scene più splatter, perché è davvero importante tenerci informati, e quindi essere consapevoli delle dinamiche commerciali, ancor di più se riguardano entrambi ambiente e alimentazione.

VOTO: 10

 

2. THE TRUE COST

Un docu/film incredibile che ha avuto un grande impatto su di me!

Questa è un’altra pellicola che cambierà il vostro modo di vedere e vivere le cose. Vi offre una panoramica a 360 gradi sugli elementi che causano dei grandi impatti sul pianeta, dal punto di vista sociale e ambientale naturalmente nel settore della moda, in altre parole “il vero costo” della moda.
La questione sociale è cruciale, lo sfruttamento umano sotteso allo sviluppo e alla crescita delle multinazionali del settore è a dir poco vergognoso e gravissimo e nonostante lotte sociali, regolamentazioni ed eventi catastrofici (Vedi crollo di Ranaplaza nel 2013), continua ad essere il modello industriale più diffuso.

Motivo in più per vedere il docu/film, fare vostre alcune considerazioni e cambiare modalità di acquisto!

VOTO: 10

 

3. SOYALISM

Ho avuto il piacere di vedere questo docu/film in una location molto sofisticata ed ovvero nella sede della Borsa Italiana in Piazza Affari a Milano.
Il film ripercorre gli ultimi 10 anni del mercato della Soya, con un focus al territorio americano. Viene affrontata tutta la filiera che ha dei tremendi impatti ambientali e sociali: dall’usurpazione dei terrenti ai più piccoli contadini con il fine di realizzare delle immense distese di campi di soya e ancora dall’avvelenamento di questi terreni tramite un uso massiccio dei fertilizzanti e pesticidi, questo ha delle ripercussioni enormi sull’ambiente ma anche sulla salute delle persone che abitano le zone limitrofe. E sarete informati di molto altro ancora!
Un film che, spero, lascerà una bella riflessione e tanti quesiti nella vostra testa.

VOTO: 8

 

4. LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI

In questo caso lo definirei più un film piuttosto che un documentario. E’ rimasto poco nelle sale del cinema e poi sparito completamente da tutte le piattaforme digitali, ma con grande orgoglio sono riuscita a vederlo.

Il film racconta di come la vita può totalmente cambiare se lo si vuole davvero. In questo caso i due protagonisti sono John Chester e la moglie Molly che decidono di traslocare: abbandonare la città alla ricerca della natura.
I due implementano un vero e proprio impianto di permacultura: habitat naturali per la fauna locale, piantagioni di frutta e fiori di ogni genere, attività di apicultura e chi più ne ha più ne metta. Tante sono le soddisfazioni quanto tante sono le strategia che devono mettere in atto per evitare che la natura li sovrasti.

Questo film è una piccola perla che mi è rimasta nel cuore, una storia bellissima e non banale, una storia che ti entra dentro e scava, una storia di gioia ma anche di grande difficoltà che apre una finestra di riflessioni sulla complessità della natura, soprattutto quando la si sogna e la si desidera, ma non si conoscono le insidie e le complicanze che possono sopraggiungere.

VOTO: 7

 

5. NEL VENTRE DI MILANO


Il documentario vuole offrirci un’altra immagine di Milano, per comporne una narrazione che va ben oltre quella dei luoghi comuni e ci induce a porci domande e a cercare risposte fuori dai canoni consueti, oltre la Milano dei grattacieli e del design, oltre la città degli investimenti e della moda. I produttori e gli autori sono Adamo Mastrangelo e Alfredo Comito.
Il documento vuole analizzare alcune domande esistenziali: qual è il futuro delle periferie? Riusciranno a sopravvivere alle grandi speculazioni immobiliari, per salvare l’anima di alcuni distretti culturali più importanti per Milano? 

VOTO: 10

 

6. THE GAME CHANGERS
Tutto quello che devi sapere su The Game Changers | Animal Equality Italia

Questo documentario Netflix mi ha sorpresa! La tematica è sostanzialmente l‘alimentazione vegana. Si offre una panoramica dei campioni sportivi, anche quelli più “virili e muscolosi” nella mente di ognuno di noi, e viene mostrato che una parte di loro si nutre di soli prodotti vegetali, a scapito delle proteine animali.
Vengono inoltre mostrati esperimenti clinici analizzando le analisi del sangue di chi si sottopone per giorni ad una dieta vegana e chi a quella carnivora e i dati parlano chiaro!

VOTO: 7

 

7. WHAT THE HEALTH
What the Health : Wong, Eunice, Andersen, Kip, Kuhn, Keegan: Amazon.it: Libri

What the Health, come il precedente, si occupa del tema “alimentazione vegetale” e studia infatti l’impatto sulla salute del consumo di carne e latticini, mettendo in discussione le pratiche delle principali organizzazioni sanitarie e farmaceutiche.
Secondo me è un documentario molto interessante e lo consiglio, seppur sia stato molto criticato. Ma chissà perchè i documentari che offrono una visione alternativa sono sempre criticati…

VOTO: 7

 

8. UN ALTRO MONDO

Che splendida occasione di commuoversi e riflettere! Sicuramente io mi cibo di riflessioni e di emozioni quindi sarò di parte… ma Thomas Torelli mi stupisce anche questa volta: un documentario che non lascia spazio a dubbi o a perplessità sulla connessione che esiste fra tutti noi esseri viventi nel mondo. Se solo fossimo più sensibili a queste dinamiche, se solo fossimo più gentili, aperti ed ecologici. Vivremmo di gran lunga meglio!

VOTO: 10

 

9. THE ANSWER

 

Un film davvero molto bello, The Answer, racconta la storia di Paramhansa Yogananda e del suo discepolo Swami Kriyananda che si promise di portare luce e speranza alle generazioni future. Il film è davvero puro e bellissimo. E’ sicuramente un tassello mancante per coloro che hanno una certa spiritualità o che quanto meno sono incuriositi da essa.

VOTO: 7

 

10. PEPE MUJICA – A SUPREME LIFE

Beh Beh Pepe Mujica, che uomo! Che Presidente!

Socialista, benevolo, a disposizione per la comunità. Vedere con i propri occhi un leader di Stato così ha qualcosa di incredibile. Lontano anni luce da schemi di clientelismo, lassismo, opportunismo dei nostri politici medi. Un nonno a disposizione del prossimo, leale e amorevole. Bellissima storia che dovremmo tutti conoscere!

VOTO: 8

 

10. NO IMPACT MAN

Una storia che qualcuno potrebbe definire “bizzarra” io la definisco “coraggiosa e di speranza”. Una famiglia decide per un anno di essere quasi ad impatto zero. Questo, per abitanti di NY nel 2009, è una scelta difficile, criticità, risentimenti e paure si trasforma via via, grazie ad un’accurata organizzazione, nella ricerca di un equilibrio perfetto per poter essere cittadini di questo millennio ma allo stesso tempo condurre uno stile di vita ecologico.

Un film completo anche da altri punti di vista: scopriamo le critiche che vengono mosse contro di loro, troviamo le “incoerenze” che volente o nolente esistono nella storia di questa famiglia, ci emozioniamo con scene familiari che rendono Michelle e Colin due genitori amorevoli ed infine riscopriamo che significa il senso di “comunità” e perché è proprio questo che renderebbe tutti noi più responsabili e meno impattanti se fossimo meno individualisti.

VOTO: 7

 

11. INNSAEI

 

Un documentario bellissimo è proprio InnSaei, dalla lingua islandese antico. InnSaei mi ha decisamente conquistata! Interviste di esperti spirituali, artisti (come la meravigliosa Marina Abramović) e conoscitori si alternano nel portare testimonianze, studi e storie del potere della connessione fra noi tutti e del potere dell’intuizione che ci permette di guardare il nostro “mare interiore” – è infatti questo uno dei significati del termine Innsaei.

Questo documentario è disponibile nella piattaforma di streaming a pagamento, UAMTV, che sinceramente consiglio in quanto unica piattaforma raccoglitore di materiale (film, serie, workshop, corti) sociale e spirituale.

VOTO: 8

 

Categories

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.